Area Riservata

Poesie di Arjan Kallco


poesia postata da: Arjan Kallco, in Poesie (Poesie personali)

Magari...

La tua mano delicata
posata delicatamente sul display
sulla mia scivolò.
Magari non ci fossero distacchi...
contrattempi... distanze...
La mente sull'istante
mille vite inventò.
-- Arjan Kallco (scheda)
Ha partecipato al concorso
VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

poesia postata da: Arjan Kallco, in Poesie (Poesie personali)

Il cuore

Oggi il cuore ha ancora scioperato
e non vuole obbedirmi
perché ricorda la cipria dea
e non dorme più.
Da giorni non fa che deluire
questo ritornello.
-- Arjan Kallco (scheda)
Ha partecipato al concorso
VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole


poesia postata da: Arjan Kallco, in Poesie (Poesie personali)

Giochi di illusioni

Un pezzo di carta
e una penna,
non mi serve altro
per disegnare le tue labbra
che dolcemente labbreggiano,
l'inno dell'amore.
Immerso nei pensieri,
eternamente le ammirereì, così
senza mai saziarmi, ma
quando bacio l'uno,
mi scappa l'altro
come il rintocco irrefrenabile del tempo
segnato dalle lancette.
-- Arjan Kallco (scheda)
Composta
giovedì 3 novembre 2011
Ha partecipato al concorso
VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

poesia postata da: Arjan Kallco, in Poesie (Poesie personali)

Un altro Capodanno

Quando le lancette
si poseranno delicatamente
sul quadrante a mezzanotte
non esitate, amici, brindiamo alla vita
e poi se i sogni dovessero avverarsi,
il mondo diventa piccolo,
ed ogni pensier nobile
incarnato nei bicchieri, si muoverà
tra le nostre dita.
-- Arjan Kallco (scheda)
Composta
giovedì 30 dicembre 2010

poesia postata da: Arjan Kallco, in Poesie (Poesie personali)

Ed è subito amore

(Se Quasimodo non avesse
vissuto la guerra).

Una stella cadente
È scesa ieri dal cielo, e
Nel mio cuore
Ha fatto breccia.
Ed è subito amore.
-- Arjan Kallco (scheda)
Composta
martedì 16 novembre 2010

Fai pubblicità su questo sito »