Aghi sottopelle,
alta pressione sanguigna,
vorrei nascondermi e non vederti più.
Tu mi seduci, tu mi trasformi, tu mi rapisci
al mondo, che stanco non mi trattiene. E volo,
svolazzo in questa ascesa dal mio letto vuoto e solo
al tuo. Che siamo ora un corpo solo, ma siam
sempre due anime, che siamo ora
un'anima sola, ma siam
sempre due corpi.
Anonimo
Composta venerdì 1 giugno 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Isabelle

    Se fosse tempo

    Non è tempo questo
    è soltanto un'ora infinita
    Lo stesso istante ripetuto
    nient'altro che aria consumata

    Se fosse tempo
    lo sentirei passare
    lento o sfuggente
    lo sentirei nascere e morire

    Ma questo è un giorno eterno
    un'immagine che divora il presente
    Ieri era vita sconnessa
    oggi è soltanto un fermo immagine
    di una cinepresa guasta.
    Anonimo
    Composta venerdì 20 aprile 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di