Scritta da: Danza di Venere

Non ti arrendere

Foto accanto sito aperto,
scrivo due righe giusto per dispetto,
ti penso ti auguro il meglio e mi chiedo,
finirà mai questo vento? Non lo so aspetto.

Dispetto, volevo dire rispetto,
la tua forza basta a sostenere un tetto,
esile si ma colonna portante,
di un sistema che non vuole vederti grande.

E diglielo agli altri, che mantieni la calma,
dimostra chi sei e non temere mia cara
sei tosta, donna forte che mai si abbassa,
puoi vincere ogni battaglia e io ti do fiducia.
Anonimo
Composta lunedì 27 marzo 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Danza di Venere

    Eppure...

    Lusinghiera e dolce la notte appena passata,
    Di poche parole e semplici consigli, porta in dono la soluzione per una passione fatata,
    Siamo carne e dipendiamo da labbra,
    Corpo candido dall'anima incantata,
    È profondo questo sentimento e lo proteggo dentro me,
    Vorrei tanto poter dire ma è li e lo tengo al sicuro,
    Gelosamente e ad ogni costo custodisco un segreto,
    Al quale solo Il tuo sguardo potrà avere accesso.
    Anonimo
    Composta sabato 25 marzo 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Danza di Venere

      Sono qui permettimelo

      Lascio spazio ad ogni tuo bisogno,
      sono qui presente non cercarmi in sogno,
      bussa e se non sento sfonda questa porta,
      ti ho riservato la stanza adatta ad una principessa,
      non aver paura, anche a notte fonda,
      sussurra il mio nome, sarò pronto a tenerti stretta,
      i tuoi occhi chiedono ciò che tu sai,
      mi osservano speranzosi e dicono cosa hai,
      non mi tirò indietro e sono pronto a tutto,
      il tuo cuore è dolce e voglio cullarlo,
      in un abbraccio stretto proteggo te la sua bellezza,
      averlo tra le mani mi permette di riportarlo,
      indietro nel tempo come quando eri ragazza.
      Anonimo
      Composta lunedì 20 marzo 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Danza di Venere

        E poi...

        Nel timore di turbarti,
        non posso fare altro che ringraziarti,
        per ogni sorriso donato,
        un giorno migliore mi hai regalato,
        fisso il cielo e lo dipingo di verde,
        attento cerco l'infinito sperando di vederti,
        ma da giorno a sera cambia solo il calore,
        cerco ancora un modo per abbracciarti,
        ma consapevole della realtà mi basta saperti,
        rassegnazione? No mai, nel mio mondo non si dice,
        è la via per essere sicuro che tu sia felice.
        Anonimo
        Composta lunedì 20 marzo 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di