Questo sito contribuisce alla audience di

Restituiscimi i sogni che ti ho regalato,
voglio ridisegnarli con la passione che sento impetuosa,
farcirli di fichi esotici fino a gonfiarne i contorni,
sfregarli tra le mani per impregnarli di vita che appaga,
trasformarli in energia indomita che supera i limiti che corpo e mente sono in grado di tollerare,
per esplodere, straripare e trascendere il mio universo,
perché diventino luce, essenza, estasi, richiamo irrinunciabile...
Composta giovedì 2 gennaio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Krash

    Cosa speri?

    Cosa speri di trovare nei nostri sguardi?

    La terra trema
    sotto i nostri piedi
    gli oceani stanno evaporando,
    mentre grattacieli crescono
    sopra le nostre teste
    le parole sono distorte
    da interferenze magnetiche,
    un incessante
    scambio di informazioni
    inibisce i miei pensieri,
    nutrendoci di radiazioni
    le medicine placano
    i nostri dubbi,
    quando detteranno
    i nostri consumi
    le parole non placheranno
    il progresso...

    cosa...?
    cosa speri di vedere nei miei occhi?
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Krash

      Questo mare

      Ovunque porti questo mare
      non c'è niente
      che ci leghi a queste terre,
      niente...
      oltre la consuetudine
      di un orizzonte
      che ci porta lontano,
      fino a farci perdere
      nell'illusione di un cielo
      che continua a cadere
      nei suoi spazi,

      e siamo ancora qui...
      distesi su questa spiaggia,
      cerchiamo di intravedere
      in questa vastità
      qualcosa a cui appartenere,
      mentre il vento trascina il mare,
      sopraffatte dal suono delle onde
      le parole sono inutili,
      dovremmo guardarci negli occhi ma...
      continuiamo a guardare
      tutte queste vecchie stelle
      quasi ci appartenessero...
      Composta giovedì 20 maggio 2010
      Vota la poesia: Commenta