Questo sito contribuisce alla audience di

Non seppi mai il suo nome
né il tempo le concesse l'attimo
di darmi l'anima e non il corpo
di sciogliere le labbra nelle mie.
Notte di un'estate inquieta
pregna di oblio, desideri e umori
maledetta ed arida quanto basta
per essere preda dei propri amori,
fu l'aria che saliva dalla valle,
respiro denso di resina a fronde
soffio inquieto che girava in tondo
nell'aurea danza della vita,
fu la luce fioca ed il silenzio
il mare calmo a far da sfondo
la sua carne debole... eccitante
lo sguardo sempre più profondo.
Non seppi mai il suo nome,
...e lei neppure chiese il mio
forse fu così che in fondo
non ci fu nemmeno il tempo dell'addio.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Blu Finch

    Volere

    . Che il sole continui a splendere anche per me
    . Vedere la sua luce dentro di te
    . Che la tua giovinezza brilli più di prima
    . Conoscere la tua vellutata bellezza
    . Che il suo colore si diffonda "anche" nei prati elisi
    . Morire giovane
    . Che la mia "natura" rimanga sempre verde
    . Sentire la tua presenza anche quando non c'è
    . Che il mio tempo non incontri "fine"
    . Vivere e vivere profonde emozioni
    . Che tutto questo sia riflesso con un "voglio" prima di ogni frase e
    . Continuare a sognare la speranza di volerlo.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Blu Finch

      Il silenzio nel vento

      Un sassolino vicino
      ad un altro sassolino
      accanto un ruscello
      scorre lentamente
      quasi senza sentire
      la sua presenza
      Una foglia che cade
      Un albero si muove
      Il vento soffia in silenzio
      È un'acqua quasi trasparente
      pulita, limpida
      i sassolini sono piccoli
      quasi si nascondono
      La foglia ormai è caduta
      l'albero è immobile, non si muove
      il vento invece soffia più di prima!
      Questo vedo nei tuoi occhi
      e sento il vento quando ti guardo.
      Vota la poesia: Commenta

        Ma questo tu non lo sai...

        Vorrei sapere chi è l'idiota che ha detto che non hai amici...
        Beh, chiunque esso sia vuol dire che non conosce te e non conosce me.
        Vuol dire che non sa che finché questo cuore continuerà a battere
        e ogni tuo sguardo a darmi la vita tu non rimarrai mai senza amici,
        tu hai me e non c'è nulla al mondo che possa cambiare questo.
        Il bello è che io ti amo davvero, e tu questo non lo sai,
        ma è meglio così, meglio che tu non lo sappia.
        Hai bisogno di un'amica, non di qualcuno che ti ami,
        e anche se la cosa mi distrugge, me ne resterò in silenzio ad aspettare, a sognare...
        Sognare qualcosa che non potrà mai accadere,
        sognare un bacio, un abbraccio, una carezza, un amore.
        Ti amo tesoro mio, sei la mia vita...
        ma questo tu non lo sai.
        Vota la poesia: Commenta