...E se domani

Se domani
il respiro dei tuoi pensieri
non accarezzerà più il mio sorriso
né la tua voce cullerà più
il mio cuore
tra le calde onde dei tuoi baci
... lascerò libera la malinconia
di volare là dove
anche il sole muore
nel ricordo di mani
che si persero
senza mai trovarsi
quando nei silenzi
della notte
sulle tue labbra
mille volte il mio nome
strappava all'anima
dolci sospiri d'amore.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Eliza Mckein

    Quando voltai le spalle

    Ho guardato all'orizzonte, ma il tuo viso era svanito;
    ho cercato fra le righe di un diario, ma senza alcun risultato;
    ho pianto lacrime di dolore, ma nessuno venne ad asciugarle;
    ho gridato al cielo il tuo nome, ma la pioggia soffocò la mia voce;
    ho scavato e riscavato dentro il mio cuore, ma ormai era in frantumi;
    ho voltato le spalle al mondo, ma di scatto qualcuno mi prese per mano e mi disse:
    "torna indietro, spiega le ali della vita e vieni con me"
    mi voltai e capii all'istante, che tu eri il mio angelo.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Eliza Mckein

      Ricordo

      Ti ricordo come un raggio di sole che riscalda il mare;
      ti ricordo come il vento, pronto a scatenare tempesta;
      ti ricordo come il cielo nuvoloso, ma pronto a tornare sereno;
      ti ricordo come il mare agitato, ma immenso;
      ti ricordo come un sorriso che non smetteva mai di sparire;
      ma il mio ricordo più temuto è quando sono dovuta venire lì, in quella chiesa piena di tristezza... il mio dolore era tale da poter distruggere ogni cosa... sei stato, sei e sarai per sempre uno dei miei ricordi più dolci e pieni di vita... non ti dimenticherò mai.
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di