Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Laisa

Fuochi d'artificio

Cos'è che ci fa stare lì
con il naso all'insù... a guardare?
Incantati da quello spettacolo
così artificioso
e banale
se ci pensi

ricordo che quella sera
mi stava scoppiando la testa
non so perché ero uscita
stavo poco bene
ah mento a me stessa... lo so il perché
anche io volevo... guardare!
Bang bang bang
tante piccole martellate
mi scuotevano la mente... i pensieri
arrivavano dal cielo
eppure io stavo ancora li
affascinata
le accoglievo...
nessuna difesa
entravano dentro di me
uccidevano lentamente la mia ragione

una moltitudine di colori
esplodevano nella scura volta celeste
senza stelle

come piccole luci giocose
brillavano
che meraviglia!
Un solo boato
l'arrivo e l'annuncio
la loro dipartita
luci che si spengono
cosa rimane nel buio
se non una coltre di fumo?

Mentre il nostro cielo
perde nuova parte della sua bellezza
noi stiamo lì a guardare
affascinati
l'incredibile grandezza
o stupidità dell'uomo?

Ricordo che quella sera
nonostante tutto
non volevo tornare a casa
cercavo di ritardarne il momento
anche se... il mal di testa aumentava
assurdo no?
Ma questa
è un'altra storia!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Bamby85

    Ricordi

    Cos'è per me un ricordo?
    È un pensiero custodito nei cassetti della mente
    È un ordigno pronto a esplodere in un angolo del cuore
    È un aliante che prende il volo quando l'anima si arrende
    È un filo, un appiglio a te legato quando lasci via libera al passato.
    Un ricordo è un'emozione che vive ancora sulla pelle
    e ti invade
    ti sorprende
    fino a coglierti di spalle.
    Composta sabato 18 gennaio 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Elena D'Andrea

      Innamorarsi

      Ti innamori così, per caso,
      di un tipo qualunque,
      che ti era
      addirittura antipatico.

      Ti innamori così: imparando
      a volergli bene, parlandogli,
      sorridendogli da amica;
      e accorgendoti di star male,
      se un giorno non lo vedi.

      Ti innamori così: stando
      ore e ore insieme a lui,
      sentendo il cuore che
      batte forte se si avvicina;
      e una voglia tremenda
      di baciarlo
      se dolcemente ti sfiora.

      Ti innamori così: sentendoti
      morire al solo pensiero
      che lui stia con un'altra...
      Vota la poesia: Commenta