Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Annamaria Crugliano

Nessuna, nato lunedì 15 maggio 1989 a Crotone (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Bebo il mio gatto

Mondo messo nello scolapasta
odio scolato.
Decidere di mettere la musica
e piangere senza silenzio.
Pioggia... è sangue di nuvole morte!
Il mio gatto ha le ali.
I colori si sono messi tutti assieme
così mi anneriscono!
Le mie lacrime mi assorbono.
L'odio non ha costo!
Ti sei fumato anche le ombre!
Se t'insegnano una carezza
tu ti mangi le mani per sputarne ogni dolcezza
Non capisco canzoni che però loro mi capiscono!
Uomo ma che musica sei?
Ti spengo, io le lacrime non le digerisco!
Composta venerdì 22 aprile 2016
Vota la poesia: Commenta

    T'amo

    T'amo con parole
    tra di noi,
    diffuse come l'odore di una candela.
    Tra di noi,
    soffuse come la luce colorata.
    Tra di noi,
    carezze come a luce spenta.
    T'amo
    col cuore,
    sceso,
    che reggo con un dito della mano.
    Col cuore,
    in lacrime, che portavi in braccio
    non più cullato.
    Col cuore,
    tremante,
    che ha ora la paura di un'amante,
    stesa all'altro capo del letto.
    Col cuore,
    che t'ama e teme.
    T'amo,
    e già so
    che t'amerò guardando
    sempre in alto.
    Composta venerdì 8 aprile 2016
    Vota la poesia: Commenta

      Ali di roccia

      Ali di roccia troppo pesanti per volare.
      Come può il mondo,
      cancellare in un secondo
      tutto quello che una donna ama?
      Ali di roccia troppo pesanti,
      che non sanno nemmeno atterrare
      senza fare rumore.
      Ali di roccia che sanno
      solo farmi del male.
      Ali di roccia che mi trascino.
      Dio dammi delle ali
      che io possa usare!
      Composta venerdì 8 aprile 2016
      Vota la poesia: Commenta