Scritta da: Anna De Santis

Che ber sogno

L'amore che ber sogno,
quanno che te sveji la mattina
vorresti cantà.
Questi so li primi anni,
quanno che accanto a te
ce vedi un fiore bello, acerbo
e co le curve a posto.
Quanno che passa er tempo,
passano le stagioni,
na mattina te sveji
e te domanni: e mò questa chi è?
Sfatta, cadente pe niente curata,
nun me ricordo più che l'ho sposata.
Cari omini, guardateve allo specchio
puro voi,
dalla cintola in giù
nun val la pena
e sopra è tutto no sfascio.
De tutte le vostre velleità
è rimasto un sogno.
Anna De Santis
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Le confessioni

    Le confessioni
    son sassi lanciati dal cuore,
    nell'acqua ancor calma,
    son cerchi di parvenza
    che si propagano, senza far rumore,
    ma con dolore.
    Le confessioni
    son dettate dall'anima
    che non riesce più a sopportarne il peso
    e le ragioni,
    delle tue trasgressioni.
    Troppo tardi... e altre pietre lancerai
    distruggendo tutto quel che hai costruito.
    Ma a che cosa è valso
    tenere insieme la tua vita alla mia
    se è stata solo una bugia.
    Anna De Santis
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      L'arte

      "L'arte"
      intesa in tutte le sue forme,
      dà gioia ed emozioni
      a quel che dorme,
      sveglia assopiti senzi,
      dà forti turbamenti.
      Con pennellate e amore
      si dà licenza al cuore
      collage di sentimenti.
      Con anima serena,
      con gioia ed amarezza,
      con lacrima e carezza,
      tutto ci fà sentire
      " L'arte"
      tutto ci fà provare
      col corpo e con la mente,
      quando con sentimento...
      degli occhi e del cuore godimento.
      Appagante momento...
      Anna De Santis
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di