Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

La colpa di essere me

Ho solo un torto amaro
quello di aver dato amore
ora che sono in pace con il cuore
lui vive come un acaro.
Si nutre di schifezze, di escrementi e puzze
non sa che il vero nutrimento
sta nel godimento
di un succo raro e prezioso
come un gioiello costoso,
non ha capito che nella vita
la partita non è finita
se non butti giù le carte
quelle vere e non in disparte.
Sincero è colui che ha l'anima pulita,
ma tu bello mio non l'hai mai usata
e di coscienza ancora meno
perché spargi solo veleno.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Il ricordo di te

    Guardo quella foto con i bordi corrosi da mille lacrime che ormai non ingoio più e mille ancora che invaderanno ogni mio singolo poro del mio viso,
    il mio viso che ha subito anni di indifferenza, di paura, di notti passate a chiedermi perché...
    Accarezzo il tuo viso angelico che tanto ho amato,
    che amo ancora,
    che amerò per sempre,
    quel volto che mille volte mi ha sorriso, che mille volte non mi ha guardata, che mille volte è andato via da me per non tornare, che mille volte ho visto piangere...
    Ora il vento destino soffia contro la mia vela,
    mi affido a lui perché non ho più la forza di remare contro...
    Vado dove lui vuole, senza chiedermi se domani sarà il sole a svegliarmi o sarà un gelido inverno che dentro di me regnerà ancora.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      Il sogno di ieri

      Un amore immaginario vissuto come un sogno,
      nella testa ti avevo creato, col cuore ti avevo amato, ma era un abbaglio.
      Nel paese dell'amore avevamo viaggiato,
      seduti nel silenzio di un sol giorno vissuto.

      Ti amo, me lo hai scritto,
      ma mai dimostrato perché ormai sconfitto
      nel tuo castello chiuso
      con mille emozioni avevi lottato e da una croce trafitto.

      Passano i giorni, il sogno si dirada,
      non sei più presente sulla mia strada,
      straniero della vita non dire che è finita
      se nella testa pensi che io sono la tua vita...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        Pezzi della vita

        Ricucio lentamente le ferite,
        dal tempo e dal silenzio lacerate,
        combino i lembi del mio cuore
        appallottolato dentro il tuo nome.
        Ricucio i pezzi del passato
        orlato di malinconia,
        per sempre tu te ne sei andato
        lasciando la mia vita in mezzo ad una via.
        Rimetto assieme i nostri giorni
        sperando che in cuor mio tu ritorni,
        e metto il filo dentro l'ago
        che ha punto tante volte il mio dito.
        Adesso che il restauro è finito
        non ha la forma che ho sperato,
        ma altro non so fare, che ve lo dico,
        se quel che era, ora non è tornato...
        Vota la poesia: Commenta