Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

L'amore, che cos'è!

L'amore,
è sentirsi nascere ogni giorno.
È sentire lo stomaco strozzarsi.
È ascoltare i battiti scalpitanti del proprio cuore,
e non riuscire manco a parlare.
L'amore.
È avere voglia di rincontrarsi anche dopo un minuto.
L'amore, l'amore,
il sentimento più forte al mondo
che lega due vite indissolubilmente.
L'amore.
L'amore, che cos'è!
L'amore è.
Composta martedì 3 novembre 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio

    L'amore nella famiglia

    Mamma, papà ultra ottantenni.
    Fili d'argento tra i capelli.
    Un amore lungo, intenso, profondo.
    L'amore di una vita,
    condivisa nella gioia e nel dolore,
    nella sofferenza, nella malattia,
    nella perdita di vite molto care,
    che hanno segnato la vita inesorabilmente.
    L'amore che vi unisce indissolubile,
    più passano gli anni più si rafforza.
    Voglio vedervi insieme ricchi d'amore,
    sorridere per moltissimi anni ancora
    per una figlia
    quant'è bello l'amore nella famiglia.
    Composta venerdì 6 novembre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio

      L'amore alla nostra età

      L'amore alla nostra età, ma che sapore ha.
      È un amore strano, ricco,
      tutto incastonato come un melograno.
      Alla soglia dei sessant'anni, e i capelli bianchi.
      Abbiamo condiviso gioie e dolori,
      sorrisi, errori, rimpianti.
      Ricchi nel cuore, ricchi d'amore,
      invecchieremo insieme,
      tenendoci per mano
      dicendoci ti amo.
      Composta giovedì 5 novembre 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ada Roggio

        Quante di te

        Quante di te.
        Hai vissuto tante gioie, tanti dispiaceri, tanti dolori.
        Quante di te.
        Ti sei fatta una corazza, a nessuno è permesso oltrepassare.
        Quante di te.
        Tutto quello che vivi, che ti circonda,
        la vivi come se guardassi un film con la vita di altri.
        Quante di te.
        Distaccata, vivi come se ogni giorno fosse l'ultimo.
        Quante di te.
        Guardi questo film, e vorresti scrivere il finale.
        Quante di te.
        Vivi tra ansia, panico, e paure.
        Quante di te.
        Vivi la vita, è una grande partita.
        Vivila intensamente.
        Quante di te,
        una sola ce né,
        quella sei te,
        vivi.
        Composta mercoledì 28 ottobre 2015
        Vota la poesia: Commenta