Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi inserite da Antonio Curnetta

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Antonio Curnetta
Grazie, papà, per avermi amato, anche se spesso non mi hai capito. Per avermi insegnato a camminare e a rialzarmi dopo ogni caduta. Per avermi lasciato imboccare strade sbagliate, senza mai stancarti di venire a riprendermi. Per avermi insegnato che un uomo è povero solo se non ha amore ed è perso solo se non ha principi. Per avermi insegnato ad essere gentile ed educato anche con quelli che non lo sono, ad avere rispetto degli altri ma soprattutto di me stesso. Per avermi dato l'esempio, anche quando ero troppo orgoglioso per seguirlo. Per avermi insegnato ad amare il cielo... e adesso che non ci sei più, ho un motivo in più per guardarlo.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonio Curnetta
    Buon Natale agli ultimi, ai dimenticati, a chi ha lottato per tutta la vita contro la sorte ed oggi lotta contro l'indifferenza. A chi ha perso il treno giusto e la vita non gli ha concesso una seconda possibilità. A chi non ha nessun posto dove andare, nessuno da abbracciare e nessuno con cui parlare. A chi chiude la porta al mondo e in silenzio piange la sua solitudine, sperando solo che questo Natale passi in fretta. Perché vedere gli altri felici fa male, quando sai che anche tu meriteresti un briciolo di felicità. Buon Natale a chi si ricorderà di queste persone, e con un gesto, una parola, un abbraccio o un invito a sorpresa accenderà la luce nei loro occhi. Buon Natale a chi crede alla famiglia e, se ci crede, ha il dovere di pensare anche a chi non ha famiglia.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonio Curnetta
      Un giorno rimpiangerai le persone che c'erano quando avevi bisogno di aiuto, e tu non ti sei mai premurato di chiedere se anche loro, qualche volta, avessero bisogno di te.
      Rimpiangerai le persone che c'erano e ti ascoltavano quando avevi bisogno di parlare, di sfogarti ma non ti sei mai preoccupato se anche loro avessero qualcosa che gli scoppiava nel cuore.
      Rimpiangerai le persone che c'erano, ti incoraggiavano, sostenevano i tuoi successi, e non ti sei accorto che per te trascuravano la loro vita.
      Rimpiangerai le persone che c'erano, e ti amavano in silenzio, sopportando il tuo carattere, i tuoi brutti momenti, la tua mancanza di attenzioni e di gentilezza, il tuo egoismo.
      Un giorno rimpiangerai quelle persone che c'erano e tu non hai fatto nulla perché restassero.
      Vota la frase: Commenta