Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Raffaella Frese

Poetessa e scrittrice, nato domenica 27 febbraio 1977 a Basilea (Svizzera)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Il nuovo anno è giunto, e la vita ci ha portato a crescere "dolente o nolente" abbiamo imparato a ricucire tutte le fessure del cuore e dell'anima ed aggiungere significato ad esse. Auguro a tutti che questo nuovo anno possa formare e dipingere un nuovo disegno a questo paesaggio così cupo. Possa questo nuovo anno: "colorarsi dei colori più tenue e semplici", possa operare nell'operabile i valori dell'esistenza. Possa con mano desta aggiungere nuore ricchezze ad ogni cuore, possa donare nuova luce ad ogni anima. Possa donare passione, ottimismo, ormai persi "per migliorare questa vita diventata abitudine". Possa far crescere in tutti noi la consapevolezza del domani e senza alcun che possa insegnarci a non demordere mai. Perché anche se la vita non ci dona i remi per affrontare la tempesta di questo mare impetuoso chiamato "esistenza" non dobbiamo abbatterci perché abbiamo sempre le bracci per poter nuotare e anche se queste vengono meno possiamo sempre imparare a volare. Buon anno a tutti.
Composta sabato 1 gennaio 2005
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    Voglio fare un augurio speciale a tutti coloro che mi seguono da sempre, che hanno avuto tanta pazienza e comprensione, chi senza esitare ha speso una parola nata dal cuore nei miei confronti. Voglio augurare un anno pieno di gioia e felicitò a tutti i miei amici virtuali e non!. Spero che questo nuovo anno porti fortuna e tanto serenità. E anche se la vita sottrae, decapita mortifica, aggiunge e toglie, spero che questo nuovo anno possa accompagnare l'amore in ogni esistenza donando ad ognuno di noi "il valore che conquisterà il mondo" ciò che conta davvero, l'affetto, l'amicizia, il rispetto, la comprensione, e l'umiltà. Vi auguro con tutto il cuore che La vita non sia per voi una moltiplicazione o una divisione irrisolvibile (impraticabile), ma sia per voi la semplicità di comportarsi ed aprirsi a tutto anche a questo nuovo anno e a questa nuova prospettiva di migliorarsi e migliorare. Non dimenticate che i migliori risultati giungono dopo aver scivolato sul gelo dell'esistenza. Auguri a tutto il mondo.
    Composta martedì 1 gennaio 2002
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      Arriva Natale e ci sono regali da scartare, sorprese da donare. Ciò che dà valore, non lo si trova sotto l'albero. Quello che conta davvero non ha prezzo, né etichetta, non ha marchio né bollino. Ciò che dona davvero la felicità non sono i regali, ma i gesti semplici e sinceri: un abbraccio, un sorriso, un pensiero che proviene dall'anima. Il Natale simboleggia amore, serenità, pace, famiglia ed io auguro con il cuore a tutti voi un Natale ricco di cose autentiche, che abbiano come simbolo solo il cuore. Un abbraccio e buon Natale!
      Composta sabato 25 dicembre 2010
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Raffaella Frese
        Le mie ali sono spezzate dall'indifferenza della vita, i miei sogni sono spazzati via dal vento dell'ipocrisia. Io sono ancora qui che affondo le mie radici nel bulbi dell'esistenza; qui che affronto le mie paure, senza arrendermi, dando un senso a ciò che sono. E, anche se incatenata dalle ingiustizie, dall'egoismo, dalle cattiverie, mi avvalgo di ogni nuovo giorno per sfoderare gli artigli e combattere e, con il senno del poi, continuo la battaglia con coraggio e determinazione per spezzare le catene dell'incertezze.
        Composta sabato 30 ottobre 2004
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Raffaella Frese
          Tante volte siamo così persi e ciechi da non renderci conto che timide e marcate vanità di onnipotenza inondano l'abisso delle nostre incoerenze e mancanze. Senza accorgerci trasformiamo questa vita già graffiata e corrosa dal tempo, già difficile e impercorribile, in un vortice di superficialità. Ci sentiamo superiori e gonfiati delle nostre mancanze, senza pensarci due volte, rinneghiamo la vita incolpandola delle nostre sventure. Ma siamo proprio noi che con il nostro sdegno ed egoismo oscuriamo il faro della speranza, diminuendo il senso di umanità, per poi incolpare le tempeste di averlo spento, ma noi siamo l'onda che distrugge e che, invece di combattere, inonda la nostra esistenza senza dare importanza e un giusto valore alla vita che è così preziosa e unica. Purtroppo, con sdegno, un giorno la stessa vita riconoscerà le nostre mancanze e sarà proprio lei a soffiare via le pareti di carta che abbiamo costruito alla nostra esistenza, poiché le abbiamo formate senza stimare la natura delle cose e senza darne un senso e un valore.
          Composta domenica 4 aprile 2010
          Vota la frase: Commenta