Frasi di Mena Lamb

Insegnante di educazione fisica, nato giovedì 16 ottobre 1958 a Salerno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo e in Racconti.

A Cristiano Huscher il mio chirurgo, un grazie di cuore per avermi ridato una qualità della vita dignitosa!
È quell'immagine di noi stessi che, nonostante rimanga celata agli altri, lascia un'impronta di noi in chi, anche se solo per pochi attimi, riesce a sentirsi sfiorato dall'intima e vera parte della nostra anima! Ed è quello che ho sentito nell'anima incontrandoti, Huscher, e nonostante tanti pareri contrari ti ho affidato il mio corpo perché ho sentito di potermi fidare di te, e ancora una volta mi affiderò a te con l'anima! Grazie di esistere.
Mena Lamb
Composta venerdì 23 dicembre 2011
Vota la frase: Commenta
    Ad Anna Maria Cordua, il medico, l'amica.
    hai preso in cura la mia anima, il mio cuore, il mio star male, delicatamente, quotidianamente, costantemente, ad ogni mia caduta tu ci sei, sento il tuo cuore vicino al mio, la tua forza diventa la mia forza, ad ogni mio progresso tu ci sei, sento la gioia del tuo cuore che accompagna la mia gioia, ogni mio sorriso è felicità nel tuo cuore, ogni mia vittoria è la tua vittoria su questo mio percorso complicato da un cadere e rimettermi in piedi, da momenti leggeri e momenti difficili e dolorosi, ogni attimo in cui mi sento felice è un attimo che mi vede con te, che condividiamo e tutto questo conferma quanto l'amicizia, a qualunque età, è quel sentimento che nasce incontrandosi per caso e si sceglie di viverlo senza sovrastrutture, semplicemente lasciando che sia il cuore a guidare ogni atto, lasciando che le parole, i silenzi, i sorrisi e le lacrime, la rabbia e la gioia, il cercarsi e lo star da soli siano solo e unicamente un dono generoso! "Ti voglio tanto bene Anna Maria!"
    Mena Lamb
    Composta domenica 27 novembre 2011
    Vota la frase: Commenta
      A mia madre, la donna che non ha mai lasciato che il dolore spegnesse un suo sorriso per me!
      "Ho le tue parole scritte nel mio cuore
      i tuoi sorrisi incisi nell'anima
      guardo questo cielo, ascolto musica, parlo, rido, piango,
      e tutto mi riporta a te, ogni cosa mi parla di te.
      Io ascolto e ripenso a quei silenzi
      ritrovo nel ricordo dei tuoi sguardi
      quelle parole non dette che ora scivolano leggere, come una carezza, nel mio cuore
      Questa realtà è dura, non può cambiare, si deve accettare
      ma se penso al tuo sorriso e a quanta forza hai avuto
      so che devo andare avanti, i cedimenti sì, ci sono ma non vanno assecondati ed è proprio quando credi di non farcela che è il momento in cui tutta la forza che hai dentro la devi tirare fuori
      e quelle parole non dette risuonano nei miei silenzi a dirmi che sì, ce la posso fare!"
      Ti voglio bene mamma.
      Mena Lamb
      Composta domenica 27 novembre 2011
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di