Scritta da: Mastro
Eccomi qua sono arrivato al confine vedo i quaranta a cavallo dei miei anni che oggi sono 39 sono in bilico ancora un anno e arriveranno gli anta. Che dire penso di essere pronto anche se pronti forse non lo si è mai abbastanza.
Posso scrivere nel mio c. V della vita che ho molta esperienza che ho imparato, sbagliato e insegnato tante cose.
Per esempio so quali caramelle accettare dagli sconosciuti (di questo mia madre ne va molto fiera), ho imparato un mestiere che non è solo un lavoro ma qualcuno la considera arte, sono in grado di bere e tornare a casa sano e salvo (Morandi in una sua canzone diceva uno su mille c'è la fa io sono quell'uno ) ho imparato che in giro ci sono tante moto e una sola motocicletta (Harley Davidson). Ma c'è una cosa che ho imparato in questi ultimi sette anni un lavoro difficile impegnativo che mi da molta soddisfazione è il mestiere del padre che alla fine è una missione garantire un minimo di vita serena a due bambini senza far pesare loro gli ostacoli della vita che di certo non sono ancora in grado di saltare. Non nego che certe sere vorrei aprire il mio armadio indossare i miei "vecchi" vent'anni e con la mia fedele h. D scivolare dentro la notte con i colori e profumi di un tempo un tempo che però ormai è andato e può tornare solo nei ricordi. Che dire qualcuno diceva la vita non è facile ma certe volte basta un complice e tutto e già più semplice io quel complice l'ho trovato e ne abbiamo fatte di "rapine" siamo due ricercati.
Sono convinto che continuerò a migliorare il mio c. V padrone del mio tempo senza averne paura perché come disse un grande scrittore Il tempo che passa è solo una scusa per arrivare in ritardo all'ultimo appuntamento... Tanti auguri Mastro!
Giuseppe Mastromatteo
Composta mercoledì 28 novembre 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Mastro
    Ci sono notti che perdo la strada, sono quelle notti che mi rimetto in gioco, sono notti dove piangere o ridere non ha alcuna differenza, sono le mie notti contro tutto e tutti, sono le notti senza paura senza pietà dove corro veloce senza rispetto per i limiti, sono notti che nascono così, sono notti che presentano sempre lo stesso conto, quell'amaro in bocca. La mattina è un profumo misterioso sulla pelle, qualcosa che al risveglio non puoi ricordare un profumo proibito di vita che soffia per notte per poi scomparire e mischiarsi a quello dei giorni tutti uguali in confezioni perfette da sette che se poi non ne apri una quasi non te ne accorgi. Sono queste notti che ci ricordano di essere vivi sono queste le notti di quelli che dormono giorni sognando notti migliori. Buonanotte.
    Giuseppe Mastromatteo
    Composta domenica 8 luglio 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Mastro
      Nel bel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai in una selva oscura... e certo si una selva oscura creata nel corso di 37 anni di vita un cammino verso i quaranta che poi se ti volti in dietro allora veramente è la fine.
      Rivedo i miei vent'anni che mi salutano con la spensieratezza tipica di chi non deve morire mai. Leggeri liberi e veloci infatti sono volati via. Rivedo i miei trent'anni la consapevolezza che qualcosa stava cambiando che quella grande decisione che avevo preso mi stava cambiando la vita per sempre. Nel onorare e amare non lo sapevo che avrei incontrato il mare si un mare dove prima nuotavo e oggi mi sento di affogare, un oceano dove tira sempre vento e le onde si infrangono nella mia anima portandomi via anche quei sogni che fin qui mi hanno portato.
      In questo cammino verso i quaranta ho vinto e perso o riso e pianto, gioito e sofferto, ho visto la vita ma ho visto anche la morte ho conosciuto e scordato.
      Ancora adesso prima di andare a dormire mi dico sempre vedrai che domani... ed è con quel domani che domani compio 38 anni che sono uno stallo verso i quaranta. Che se poi allora e vero che la vita comincia a 40 anni fra due anni io rinasco e ricomincio tutto da capo ma questa volta allora si che... tanti auguri mastro!
      Giuseppe Mastromatteo
      Composta domenica 27 novembre 2011
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di