Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Catia Ciullo

Nato sabato 16 aprile 1988 a Benevento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi di Film e in Diario.

Scritta da: Catia Ciullo
Lui, il mio cuscino preferito, che appoggiandomi sul suo petto, subito mi rilasso e mi addormento.
Lui, un club sandwich pieno di cose buone e gustose, che anche se le mischi ha sempre un buon sapore.
Lui, quella comicità assurda, che quando meno me lo aspetto mi fa morir dal ridere.
Lui, quel cuore immenso di dolcezza, amore, che mi ci vorrebbe un libro intero per raccontarlo.
Lui, che è la cosa più bella che ho azzeccato nella mia vita...
Composta mercoledì 22 gennaio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Catia Ciullo
    La voglia di stringerti, perdermi tra le tue braccia. Baciare il tuo viso, le tue labbra fino a perdere il senso del tempo. La mia bocca ha tanta sete delle tue labbra. Ho bisogno di sapere che ci sarai sempre, con i tuoi sorrisi, con il tuo immenso amore.
    Noi: l'urlo delle forti emozioni... una sorgente d'amore che alimenta la nostra vita.
    Composta mercoledì 22 gennaio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Catia Ciullo
      San Valentino: la festa degli innamorati. La nostra festa oramai da cinque anni. La cenetta romantica a lume di candela,, sorprese, fiori, baci perugina! Il dono cena romantico e passionale. Saremo banali, saremo antichi ma questo giorno ci piace passarlo così sprizzando amore da tutti i pori, come facciamo ogni giorno da tanti anni. Non posso immaginarmi con qualcuno che non sia tu perché tu sei quel battito di cuore che non si può descrivere ma che è più forte di ogni altra cosa. Ti amo!
      Composta mercoledì 22 gennaio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Catia Ciullo
        Il Natale passato c'era qualche progetto in corso, c'erano sogni, promesse. C'era la voglia di sognare. Era speranza. Questo Natale sarà un po' diverso, sarà un sorriso in meno, qualche pensiero di troppo. Sarà pioggia. Il prossimo Natale non so come sarà, forse nemmeno ci voglio pensare più. Ho capito che più fai progetti e più la vita te li distrugge. Ho capito che il Natale non può essere sempre bello e speranzoso. Una volta c'era speranza, questa volta piove. Domani forse vedrò il sole!
        Composta domenica 3 novembre 2013
        Vota la frase: Commenta