Scritta da: Federico
Papà io e te così diversi e così uguali, così testoni che ci stiamo perdendo in conflitti invece che in amore, urliamo uno con l'altro invece che parlare. Papà, vicino e a volte così lontano da me, so che mi vuoi bene e io ne voglio a te. Un giorno riusciremo a dimostrarcelo guardandoci negli occhi. Ti voglio bene papà.
Anonimo
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di