Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Andrea Polo
Questa notte ho fatto un sogno. Ho sognato una spiaggia deserta bagnata del mare e illuminata dalla luna. Mi avvicinai alle onde, così silenziose ma nello stesso tempo rumorose al toccar terra. Guardando in lontananza vidi un riflesso, che mi attirava, mi calai in quell'acqua che pensando fosse gelida, ma invece, era calda. Quando giunsi al riflesso vidi il tuo volto, i contorni dei tuoi occhi erano inconfondibili, le tue labbra eran rosso fuoco, mi chiedesti perché io ti amassi, ed un nodo alla gola mi sovvenne, io guardai prima in alto, poi in basso, e poi nei tuoi occhi. Tutto ciò che circonda ogni piccolo angolo di questa spiaggia parla di te, ogni finissimo granello di sabbia, ogni onda del mare, ogni roccia, ogni cosa sembra conoscerti, ed ecco io ti amo con lo stesso riflesso di questa luna sul tuo viso, con lo stesso calore di queste acque, con lo stesso amore che ti penetra nell'anima e non scompare. Tu per sempre un riflesso di luce nel mio cuore...
Composta domenica 6 febbraio 2011
Vota la frase: Commenta