Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Bimba Fox
Ricordi quando da bambina le tua maggiori preoccupazioni erano ricevere una bicicletta per il tuo compleanno, o mangiare biscotti a colazione? Beh l'età adulta è assolutamente sopravvalutata. Non farti incantare dai tacchi alti, dalla libertà di fare sesso e dal fatto che i tuoi non ti stanno più addosso, essere adulti vuol dire avere delle responsabilità.
Le responsabilità sono una gran rottura. Davvero una grande rottura.
Gli adulti devono andare in certi posti, fare certe cose, guadagnarsi da vivere e pagare l'affitto e se ti stai specializzando in chirurgia devi anche tenere tra le mani un cuore umano, insomma parliamone delle responsabilità.
Tutto ciò fa sembrare meravigliosi biciclette e biscotti non è vero?
La cosa più difficile delle responsabilità è quando combini un guaio e non sai come riparare.
...
Le responsabilità sono davvero una gran rottura. Sfortunatamente passata l'età dell'apparecchio per i denti e dei reggiseni sportivi, le responsabilità vanno affrontate. Non si possono evitare.
O qualcuno ci obbliga ad affrontarle, oppure ne subiremo le conseguenze.
Nonostante tutto l'età adulta ha i suoi vantaggi. E poi mettere i tacchi alti, la libertà di fare sesso e il fatto che i tuoi non ti stiano addosso infondo... non è affatto male.
Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo)
intro e outro episodio 1x05
dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Bimba Fox
    Tutti noi passiamo attraverso la vita come elefanti in una cristalleria. Graffiamo qui, rompiamo lì, facendo del male a noi stessi, ad altre persone...
    Il problema è trovare il modo di riparare alle ferite che abbiamo inferto, o che qualcuno a inferto a noi.
    A volte il dolore ci coglie di sorpresa... a volte pensiamo di poter riparare al danno... e a volte il danno è qualcosa non riusciamo neanche a vedere.
    ...
    Siamo tutti feriti a quanto pare, alcuni di noi più di altri.
    Ci portiamo dentro le ferite dell'infanzia, poi da adulti restituiamo quello che abbiamo ricevuto.
    In fin dei conti tutti noi feriamo qualcuno. E poi ci mettiamo all'opera per rimediare, per quanto possiamo.
    Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo)
    intro e outro episodio 2x24
    dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Bimba Fox
      Nella vita ci insegnano che esistono sette peccati capitali.
      Tutti noi conosciamo i principali. Gola, Superbia, Lussuria...
      Ma un peccato di cui non si parla tanto è l'Ira, forse perché pensiamo che l'ira non sia abbastanza pericolosa e che si possa controllare.
      Quello che voglio dire è che forse sottovalutiamo l'ira. Forse potrebbe diventare molto più pericolosa di quanto pensiamo. Dopotutto, quando provoca reazioni distruttive, diventa il più grave dei sette peccati.
      ...
      Allora cos'è che rende l'ira diversa dai sette peccati capitali?
      È piuttosto semplice, se ti abbandoni a un peccato come l'invidia e la superbia ferisci solo te stesso.
      Se cedi alla lussuria o al desiderio non solo fai del male a te stesso ma probabilmente anche a qualcun altro.
      Ma l'ira... l'ira è la peggiore. È la madre di tutti i peccati.
      Non solo l'ira può portarti a superare ogni limite ma quando succede rischi di coinvolgere un mucchio di altra gente.
      Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo)
      intro e outro episodio 2x25
      dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
      Vota la citazione: Commenta
        Scritta da: Bimba Fox
        All'essere umano servono molte cose per sentirsi vivo. Una famiglia, l'Amore, il Sesso. Ma serve una sola cosa per essere vivi davvero, serve un cuore che batte.
        Quando il nostro cuore è minacciato reagiamo in due modi, fuggiamo oppure reagiamo.
        Esiste un termine scientifico per questo, "combatti" o "fuggi".
        È l'istinto.
        Non possiamo controllarlo.
        ...
        Oppure sì?
        Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo)
        intro e outro episodio 2x26
        dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
        Vota la citazione: Commenta