Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Carol
"Sai cosa penso? Che questo aeroporto in fondo non è brutto, anzi, visto così dall'alto. Uno sale qua sopra e potrebbe anche pensare che la natura vince sempre, che è ancora più forte dell'uomo, e invece non è così. In fondo tutte le cose anche le peggiori una volta fatte poi si trovano una logica una giustificazione per il solo fatto di esistere. Fanno ste case schifose con le finestre in alluminio i muri di mattoni, i balconcini, la gente ci va ad abitare e ci mette le tendine i gerani la televisione... dopo un po' tutto fa parte del paesaggio. Cioè esiste, nessuno si ricorda più di com'era prima. Non ci vuole niente a distruggere la bellezza." Ho capito e allora? " " e allora invece della lotta politica, la coscienza di classe, tutte le manifestazioni e ste fesserie bisognerebbe ricordare alla gente cos'è la bellezza, aiutare a riconoscerla a difenderla.
Peppino Impastato (Luigi Lo Cascio)
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Edoardo Grimoldi
    Peppino: Sei andato a scuola, sai contare?
    Vito: Come contare?
    Peppino: Come contare? 1, 2, 3... Sai contare?
    Vito: Si, so contare
    Peppino: E camminare?
    Vito: So camminà
    Peppino: E contare e camminare insieme lo sai fare?
    Vito: Si, penso di si
    Peppino: Allora forza, conta e cammina: 1, 2, 3... 97, 98, 99 e cento. Lo sai chi ci abita qua? Ah, u zù Tanu ci abita qua! Cento passi ci sono da casa nostra, cento passi!
    Peppino Impastato (Luigi Lo Cascio), alla presenza di Vito (Domenico Centamore)
    conta in passi la distanza dalla casa del boss mafioso Tano Badalamenti
    Vota la citazione: Commenta