Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
Ho visto muri crollare sotto i colpi del "volere". Erano muri altissimi e apparentemente invalicabili. Erano indistruttibili per tutti. Per chiunque ci provasse erano muri alti, spessi e di puro acciaio. Ma il "volere" oltrepassa e distrugge tutto. Il "volere" spiazza e fa piazza pulita sulla sua strada, perché quando la meta vale. Il "volere" diventa invincibile!
Composto mercoledì 16 marzo 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    La cattiveria non la trovate mai nelle persone che proseguono decise per la loro strada, essa non si nasconde dentro le persone sicure di sé. La cattiveria è la voce degli insicuri, dei titubanti. Chi è certo di ciò che è non avrà mai bisogno di urlare per farlo vedere agli altri quanto vale. Chi urla per mostrarlo è colui che si accorge che ovunque va, il mondo resta indifferente al suo passaggio.
    Composto martedì 15 marzo 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Non sono il tipo che si vendica, credo e confido nella vita. Nei "premi" che prima o poi dona a chi merita e ai "castighi" che regala a chi ha castigato. Non sono quella persona che cerca vendetta, la mia vendetta più grande è avere sempre la forza nelle gambe, nel cuore e nell'anima di cercare la mia felicità. Soprattutto continuare a sentire nel petto quell'enorme voglia di vita che non mi abbandona mai.
      Composto martedì 15 marzo 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Avete presente quella sensazione che vi scorre nelle vene quando camminate, sotto ai primi soli di primavera, quelli che si cominciano a sentire sulla pelle, quelli dove cominci a sentire che anche il "giubbino" comincia ad essere di troppo. Conoscete quella sensazione? Quella che vi fa spuntare il sorriso e respirare forte. Come se quel tepore oltrepassasse la pelle e vi entrasse dentro, non solo il suo calore, ma anche la sua luce. Io mi sento così. Con il sorriso a mille, il sole dentro e una fierezza indescrivibile. Cammino con la testa alta perché la vita anche quando mi ha colpito, mi ha insegnato a difendermi, ma io sono stata una persona in gamba perché non ho imparato a "colpire" gratuitamente a mia volta. Ho visto la mia fiducia tradita, ma mai ho avuto voglia di tradire chi l'aveva riposta in me da molto. Ho visto il cuore andarmi in pezzi, ma non ho mai avuto la voglia di spezzarne uno gratuitamente. Quando "incassi" e incassi bene, capisci il male che fa e la fatica e la forza che serve per ricostruirsi... impari a difenderti sicuramente, ma la voglia di causare in altre persone, che arrivano nella tua vita, ciò che hanno causato in te non l'avrai mai. Questi sono i motivi per cui si può essere fieri di se stessi... non perché siamo migliori o peggiori, ma perché sappiamo cosa vuol dire "metterci il cuore" e non solo a parole.
        Composto martedì 15 marzo 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Bellissime le donne che hanno una forza d'animo che va oltre ogni limite. Quelle donne che non potrai distruggere mai. Bellissime le loro lacrime che durano pochi secondi per chi non merita e anche anni per coloro che davvero meritano un posto in prima fila. Meravigliose quelle donne che non hanno prezzo, perché loro stesse si danno un valore che tu non potrai mai comprare. Il loro è un valore che si conquista con il cuore. Sono straordinarie le donne che non si spezzano mai, nemmeno quando con ogni mezzo provi a farle cambiare strada, ad azzittirle, a distruggerle... loro hanno quella marcia in più che non le farà mai arenare in nessuna spiaggia deserta. Certe donne saranno sempre circondate da affetti veri, perché le finte presenze hanno imparato a riconoscerle da sole e a liberarsene senza problemi.
          Composto lunedì 14 marzo 2016
          Vota il post: Commenta