Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
È tanto difficile oggi capire che non siamo fatti tutti per chiunque? Che ci sono persone che anche se non amate, quando hanno qualcuno nel cuore non si gettano altrove!? E quando di fronte a questo ti senti rispondere: "ma se non ti vuole che fai stai solo"? Ecco che a me cadono le braccia e forte. Superficialità di oggi... perché non ci vogliono, allora via nel letto di qualcun altro... sarebbe amore questo? Eh si, questo è l'amore che regna oggi, questo il modo di amare di oggi... a tutti quelli che vivono così dico che arriverà il giorno in cui vi renderete conto che scaldare bene un letto non è una priorità, un letto si scalda bene anche con il cuore, la testa e le emozioni compromesse... il giorno in cui vi renderete conto che ciò che non vi interessava e che avete accuratamente e volutamente trascurato forse era proprio ciò che contava di più, spero non soffrirete troppo per il rimpianto. Quando si ama, corrisposti o meno, se si ama davvero serve tempo e se rimpiazzi in un secondo non hai mai amato. Se una presenza, una pelle, un bacio vale l'altro, allora non è amore.
Composto martedì 28 luglio 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Continuate a considerarmi cattiva, asociale e stronza. Oppure come mi hai appena definita tu: "fredda e incapace di provare emozioni". Non me ne frega, non me ne frega più niente. Quello che sono lo mostro solo a chi decido io, quello che sono davvero mi basta lo abbia capito chi mi vuole bene. Il resto è solo contorno. Non mi ferisce più il vostro giudizio e non mi ferirà mai più il vostro schifoso vittimismo e nemmeno le vostre offese che mi lanciate solo perché non abbocco.
    Composto martedì 28 luglio 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      A chi vuole darmi lezioni di vita credendosi migliore di me dico che la mia vita scelgo io come viverla, scelgo io a chi dare il mio tempo e le mie attenzioni. Scelgo io anche come e quando sbagliare, dove inciampare e dove cadere. Scelgo ancora io quando e come rialzarmi e soprattutto per chi! La mia vita non vi appartiene, i miei passi non li avete camminati voi, la mia strada non l'avete percorsa voi quindi parlate di meno e guardate avanti. Guardate le vostre strade, perché quando avrete scelto il percorso io sarò già oltre e fuori dalla vostra portata e visuale fatta solo di ipocrisia e chiacchiere!
      Composto lunedì 27 luglio 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Piango per l'impossibile ed ecco che il possibile mi passa vicino e non lo vedo. Magari è un possibile fantastico, un possibile che lascio sfuggire e che potrebbe rendermi felice. Mentre non mi rendo conto che sto perdendo tempo, qualcuno da qualche parte usa il suo tempo per arrivare a me e io... Io potrei non accorgermene perché sto ancora guardando altrove. Un "altrove" che non ha mai guardato me.
        Vota il post: Commenta