Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Sandra Piogia
L'invidia è di chi non ha una vita vera. Di chi cerca di trovare il lato peggiore delle persone perché ne ha uno per sé che non riesce a controllare. Di chi non guarda mai il suo giardino vedendo l'erba cattiva in quello degli altri. Tutto questo nella realtà come nel virtuale dove si collezionano i "mi piace" per essere in competizione e per mantenere una dimensione inesistente e apparente, perché le persone invidiose hanno da sperare solo nella falsità, in quella del loro cuore o del loro desiderio di sentirsi migliori in un mondo che non gira attorno a loro, comunque disposti a tutto pur di essere qualcuno a scapito di altri.
Composto lunedì 24 ottobre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Sandra Piogia
    Ogni tanto mi ricordo quanto schifo fanno certe persone. Poi penso che se non fosse per quelle persone, non ne apprezzeremmo altre molto più meritevoli di chi riesce a calpestare anche la sua stessa dignità. Ma voi dite che la dignità sia un concetto chiaro per tutti? Non credo. C'è chi di quella parola ne ha fatto uno straccio, una volta che è intriso di fango a cosa serve se non a far parte della "sporcizia" del cuore? E chi sarei io per giudicare? Io posso essere una qualsiasi persona uguale ad altre che di quello straccio ne ha fatto una corazza, forse leggera ma pur sempre utile a riparare l'anima da vecchi errori sbagliando nel valutare chi avevo di fronte.
    Composto domenica 10 gennaio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Sandra Piogia
      Siamo scatole di colori, a volte vividi da sfumare, pronti a colorare lo stato d'animo. E siamo rosso acceso di passioni ribelli, siamo giallo di gioia e vita, siamo verde di speranza o azzurro mare di perpetuo amore. Siamo colori spenti per le tristezze della vita e ombrati dalla nostalgia. Noi che nonostante i tormenti mettiamo da parte il nero dolore e siamo pronti a sottolineare con l'arcobaleno, ciò che ci portiamo nel cuore.
      Composto mercoledì 23 marzo 2016
      Vota il post: Commenta