Scritto da: Monika Jaci
Mi sentivo una delle tante, un corpo senza anima tra le sue mani, lui bello come il sole ci sapeva fare con le parole sapeva sempre come attirare la mia attenzione, diceva di amarmi ma quell'amore lo dichiarava a tutte. Per lui ero un gioco da prendere tra tanti giochi, in attesa del giocattolino nuovo che mi avrebbe sostituita, come potevo amare così tanto chi l'amore non conosceva? Siamo così stupide quando ci innamoriamo, siamo così folli da impazzire per amore piuttosto che liberarcene.
Monika Jaci
Vota il post: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di