Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ciò che ai miei occhi è giusti ai tuoi può..." di Kyra Li Hartmann


44
postato da , il
Ho disperatamente tentato di forzare il censore, altrimenti mi avrebbe impedito (e in parte mi ha impedito) di commentare tempestivamente.
   Quanto all'indice, lo punta il profeta Isaia, come vi ho appena detto.
   Chi ci crede, ci creda.
   E chi non ci crede, almeno abbia la decenza di evitare di scaldare i banchi delle chiese.
   Per inciso: io li scaldo solo di rado. Perché, quando li scaldo, la compagnia è tale (preti compresi) da lasciarmi shoccato per almeno un mese.
43
postato da , il
Niente.
Censore, sei veramente... un... imprevedibile.
42
postato da , il
(Gaetano, non credere che abbia "girato" l'anatèma di Isaia a te solo: è innanzi tutto per tutti coloro che credono, e in particolare credono che Isaia sia un profeta: e, anche a loro, come del resto a me stesso, non l'ho "girato" se non a scopo di riflessione, contrizione e conversione. E poi, se hai in proposito la "fortuna" di non essere credente "dichiarato", quell'anatèma ti coglie sì, ma solo di striscio. Te l'ho detto che ho preso a volerti bene: e io quando inizio a voler bene a qualcuno non lo mollo più, neanche se mi ammazza. Ciò, naturalmente, per colmo della sua sfortuna. :))))
     Complimenti, per finire, a sir Jo: volesse il Cielo che tutti i "cre*denti" fossero "non credenti" come lui !!!
41
postato da , il
Il censore blocca la parola "re*p*utano. Incredibile. Chissà nella mente di chi lo ha fatto, rep*utano che significa.
40
postato da , il
Viceversa, per coloro che non sono (o non si rep*utano) cre*denti (dico non si rep*utano, perché spesso a mio avviso lo sono in realtà MOLTO più di coloro che si rep*utano tali), valgono le parole di Sir Jo, e anche quelle di Sbruff*oncello, che con lui ha subito concordato.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti