Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ciò che ai miei occhi è giusti ai tuoi può..." di Kyra Li Hartmann


39
postato da , il
Nel merito, tuttavia, ed in particolare circa le "verità relative" di Gaetano, PER I SOLI CRE*DENTI (ove ve ne siano tra i partecipanti a questo simposio: discussione che ritengo MOLTO IMPORTANTE, perché si è affro*ntata una questione estremamente seria, direi VITALE) vorrei citare un breve brano del profeta Isaia (in Is., 5,20-24):

Gu*ai a coloro che chiamano
bene il male e male il bene,
che cambiano le tenebre in luce e la luce in tenebre,
che cambiano l'amaro in dolce e il dolce in amaro.


(Dunque non c'è relativismo: il bene e il male sono divisi da un taglio netto, preciso, inequivocabile, che, ci dirà Gesù Cristo, è l'amore del prossimo nostro)

(...)Guai (...) a coloro che assolvono per regali un colp*evole
e privano del suo diritto l'innocente.

(...) come una lingua di fu*oco divora la stoppia
e una fia*mma consuma la paglia,
così le loro radici diventeranno un mar*ci*ume
e la loro fioritura volerà via come pol*vere,
perché hanno rigettato la legge del Signore degli eserciti,
hanno disp*rez*zato la parola del Santo di Israele.
38
postato da , il
Gaetano, i  timori da te manifestati al commento numero 3, quasi come in un presagio, ecco: si sono avverati.
Ebbene sì, sono qui. E, naturalmente... siete spacciati. : ))
INNANZI TUTTO vorrei dire che concordo IN PIENO con il pensiero di sir Jo, in particolare quanto al commento numero 25. Quelle tre regole non si trovano purtroppo scritte in nessun codice, nè civile, nè penale nè amministrativo: sono però scritte nella nostra coscienza.
     Secondo: sono contento che Giosc si sia scusata con Sir Jo, ma soprattutto, ed in particolare, con "Sbruffoncello" (ai commenti 27 e 28). Mai come in questa circostanza, infatti, i commenti di quest'ultimo mi sono apparsi intesi a cercare, a capire, ad esercitare insomma l'aspetto migliore che vorremmo sempre vedere nei giovani; mentre, inizialmente, è stato trattato con una certa qual arrogante supponenza, probabilmente derivante dalla circostanza che (ahimé) NON SEMPRE si comporta in questa maniera, e la gente è scottata... A lui una calda (scottante!!:)preghiera di essere sempre il punto interrogativo che mi è piaciuto leggere in questa circostanza.
37
postato da , il
bhè, è un pò come chi punta l'indice su chi ti ha puntato l'indice Yeratel...
perchè cataldo non punta l'indice.. perchè tu con questo commento.. non mi punti l'indice...
puntiamoci l'indice tutti insieme appassionatamente
36
postato da , il
Ok, le rispondo signorina kira kaira o... come preferisce..

ho letto poco fa una sua frase interessante sulla capacità di osservazione in tutti i punti. Se non avessi letto il suo commento nei miei confronti sulla piaga, un commento abbastanza superficiale e di basso livello, l'avrei quasi presa sul serio.

Buona serata :)))
e arrivederci
35
postato da , il
E' un amico un pò matto che oscilla in sé ...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti