Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Mi sono sempre chiesto come vivano le persone..." di Andrea Matacchiera


9
postato da , il
La compressione però non deve essere confusa con la compassione... molti non riescono a cogliere la differenza, che sembra poca ma in realtà e notevole
8
postato da Deb73, il
fermasi un attimo e ... riflettere...sembra falice,in realta' lo e' molto di piu' di quello ke puo' sembrare,OSSERVARE :ogni individuo con i suoi gesti manifesta le proprie esigenze,superficiali o profonde ke siano,viviamo comunque nel rispetto e se possiamo nella comprensione.
7
postato da , il
Non deve necessariamente succedere qualcosa di traumatico, è sufficiente fermarsi un attimo e riflettere mantre tutti continuano a correre
6
postato da , il
E' vero che le apparenze ingannano, ma anche se sono giovane il mondo l'ho girato parecchio e di persone ne ho conosciute. Posso contarle forse sulle dita di una mano le persone che mi hanno lasciato qualcosa di significativo. Poi certo posso sempre conoscerne di nuove ma anche qui il rapporto sarebbe diciamo 1/100. Non dico che i soggetti della mia frase siano persone cattive; credo solo che siano banali e che usino il cervello solo per le funzioni biologiche vivendo d'inerzia. Per questo ormai è la società che forma l'uomo e non viceversa. Infine quello delle mode era solo un esempio per darti una traccia di quello che intendevo ma il discorso si può ampliare
5
postato da Deb73, il
a volte nella vita puo' accadere qualcosa di "traumatico"(una morte,un incidente..)ke ti da la possibilita' di vedere la vita e la gente non da un gradino superiore,ma da un 'altro punto di vista completamente diverso da quello della "moltitudine".vedi la gente ke corre,si affanna magari per prendere il biglietto col primo numero alla posta o alla macelleria...gente ke da importanza unicamente al proprio tornaconto...alle apparenze...ke si compra un vestito da 200 euro e poi a fine mese i soldi non bastano x far mangiare i figli...ci sono mille e mille i casi di "automi"...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti