Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "A chi è solo, Dio dona un cane. Il cane è la..." di Victor Hugo


12
postato da , il
Maria l'uomo è l'animale che siamo noi e cammina (per adesso) sulla Terra facendo cose più o meno buone. Possiamo augurarci solo che la maggior parte di noi uomini cominci a volgere su cammini meno anti-sociali. Detto ciò non possiamo dire che l'uomo non è uomo!
11
postato da , il
NO.
l'uomo non è uomo quando fa ad un altro ciò che a se stesso non vorrebbe essere fatto mai e questo succede sempre oramai ingordi come siamo di noi stessi!
Non c'è bisogno di mettere in mezzo la credenza religiosa e di parlare di uomo divino, quella è un'altra cosa!
10
postato da , il
Sembra che niente di facente parte di questo spazio che chiamiamo Universo sia destinato a rimanere lo stesso.

Ovvio che anche l'uomo cambierà, evolverà. In meglio o in peggio questo non è dato di saperlo, noi possiamo scegliere e sperare che le nostre scelte siano quelle giuste ... Ma siamo già uomini!

Ribadisco che l'uomo di adesso è quello che è essendo uomo. La mia risposta era a Maria che diceva una cosa non vera, cioè che l'uomo non è uomo!!! (contraddittorio direi)

Come fate a dire che l'uomo non è ancora uomo! E' assolutamente illogico. L'uomo è uomo inquanto lo è ed esiste come tale. Se poi volete dare alla parola uomo un significato diverso da quello che ha, allora usate un'altra parola.

L'uomo è quello che vediamo tutti. Ed è già uomo! Se poi vi aspettate che divenga divinità allora dite che non è ancora divino, non che non è ancora uomo.

Credo sia anche solo banalmente un problema di semantica ... ;)
9
postato da , il
Sergio... se dici che l'uomo "diventerà", ammetti che non è ancora ciò che potrebbe essere. Questa è la verità. Siamo esseri ancora incompiuti: l'uomo non è ancora equilibrio (di qui la virtù del cane), non è ancora uomo.
   Per Vincenzo: vedo Socrate come un punto di partenza, non di arrivo. Inoltre l'uomo non ha ammaestrato il cane, ma il cane ha mostrato grande intelligenza riconoscendolo come capo branco. Non era facile. E gli rende una fedeltà commovente: nessun amico o parente o fratello arriva a tanto. Vivere con un cane è una grossa responsabilità.
    Infine, ritengo Victor Hugo uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi.
8
postato da , il
Non concordo Maria... L'uomo è uomo, come il cane cane e Dio Dio.

L'uomo è quello che la realtà ci presenta, un animale complesso che sceglie strade giuste e sbagliate. Un animale che pare abbia la capacità di comprendere il mondo e la realtà, di usarli a proprio vantaggio. Cosa diventerà nel futuro dipende dalle sue scelte, anzi dalle scelte delle sue società.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti