Frasi inserite da Carla Compierchio

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Carla Compierchio
Immaginarsi in volo, ecco cosa si fa quando non riesci nemmeno a respirare. Ecco cosa si fa quando ti accorgi che sta arrivando.
Perché non ti abitui mai, non sai nemmeno tu come ti senti e sono inutili i pianti e le lacrime e allora voli, come una piccola farfalla in cerca del suo fiore sul quale posarsi. E quella sensazione rimane come una impronta sull'anima, un ricordo di una emozione lacerata.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Carla Compierchio
    Occhi belli, ma tristi, che non sorridono quasi mai come se avessi paura a mostrarli così belli, che quando riesci a farli "parlare", splendono, ed è impossibile non ascoltarli. Sei buona e non è come tu sempre dici il tuo maggior difetto che adesso "tenti" di correggere.
    È bellissima la tua fragilità, che ti fa inciampare e cadere, ma è ancor più bella la tua forza che ti ha fatta sempre rialzare.
    Regali poesie al Cielo che con esse si veste di eleganza e ricambia il tuo dono regalandoti le sue albe e i suoi tramonti.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Carla Compierchio
      E nacque una stella, fu rubata al cielo mentre dormiva, perché di sicuro lei non l'avrebbe mai lasciato.
      Brilla qui sulla Terra, indaffarata a portare a termine il suo compito che non è sempre facile, perché non si può sempre "brillare", girare come una trottola a volte ti fa desiderare di mollare.
      Ma la sera il Cielo le ridona il suo splendore svelandole i suoi segreti e a lui lei esprime i suoi desideri e la malinconia per l'alto si acquieta perché lei lo sa che un tempo, quello giusto, è lì che tornerà a brillare.
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Carla Compierchio
        E non si tratta di essere più brava, più coraggiosa, più forte. È che arriva quello che poi si chiama punto di non ritorno, che può darsi sia giusto o sbagliato, che non è lo stesso per tutti: Quando prendi il coraggio e guardi in faccia la verità, perché ci si stufa della solitudine, di arrabbiarsi, e quindi ti convinci che non puoi più far finta di niente, non puoi più girare la testa dall'altra parte per non guardare, è difficile ma la vita che hai dentro ti incita, ti prende per mano, e ti dà la forza di rinascere, di affrontare quello che arriva senza nascondersi dietro un sorriso di circostanza. Arriva la prima onda, mi bagna, mi asciugo. Ne arriva un'altra, nel frattempo ho imparato a non averne più paura e guardo, mi guardo intorno e afferro, afferro quella mano che mi aiuterà a prendere fiato tra un'onda e l'altra, e se non arriva la stampella a cui aggrapparmi, pazienza è arrivato il momento di imparare a nuotare da sola.
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di