Scritta da: 0kiika0
Pigliatevi un gusto; impegnate i passeggeri a contarvi ognun la sua istoria, e se uno solo se ne trova che non abbia sovente maledetto il punto in cui nacque, e che non abbia sovente detto a sé medesimo d'essere il più infelice che viva, gettatemi a capo all'ingiù nel mare, ch'io mi contento.
Voltaire (François Marie Arouet)
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: 0kiika0
    Ho voluto uccidermi cento volte; ma amavo ancora la vita.
    Questa debolezza ridicola è forse, delle nostre inclinazioni la più funesta.
    Perché vi è nulla di più ridicolo che di voler portar continuamente un fardello, che si vorrebbe ad ogni momento buttar giù? Di aver in aborrimento la propria esistenza, e di non poter distaccarsene? D'accarezzar finalmente il serpe che ci divora, finché non ci abbia mangiato il cuore?
    Voltaire (François Marie Arouet)
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di