Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Susanna Scarlata
Capovolgiamo il mondo, saliamo su quella vetta altissima e dondoliamo tra la foschia.
In bilico, tra il nulla e l'eterno.
Lasciamo tracce su quel campo innevato mai calpestato.
Impronte uniche e irripetibili che niente cancellerà perché incise tra le nostre bocche stordite dai baci.
E non sentiamo alcun freddo noi, è il nostro stare insieme a scaldarci.
Amami, amami come solo tu sai fare.
Senza amare, saremmo solo angeli a metà con ali sgualcite dalla devastazione.
Vota la frase: Commenta