Scritta da: Raffaele Caponetto
Il sesto giorno Dio creò l'uomo a sua immagine, poi Dio il Signore disse: Non è bene che l'uomo sia solo; io gli farò un aiuto che sia adatto a lui. Allora Dio il Signore fece cadere un profondo sonno sull'uomo, che si addormentò; prese una delle costole di lui e con la costola che aveva tolto all'uomo, formò la donna. (Genesi).
Il settimo giorno Dio compì l'opera e si riposò con un profondo sonno ristoratore. Mentre Dio dormiva, il Maligno, per fargli un dispetto, fece una grande quantità di cloni della donna. Per questo chi ha la fortuna di avere per compagna una donna creata da Dio ha una vita serena e felice, piena di gioie; chi invece ha la sfortuna di avere una donna clonata dal Maligno, avrà una vita infernale, piena di dolori e disgrazie.
Raffaele Caponetto
Composta lunedì 4 marzo 2013
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di