Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Percy Bysshe Shelley

Poeta e filosofo, nato sabato 4 agosto 1792 a Horsham (Regno Unito), morto lunedì 8 luglio 1822 a Lerici (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie.

Scritta da: L'auretta XXX
Se l'uso del cibo animale sovverte la quiete del consorzio umano, quanto è indesiderabile l'ingiustizia e la barbarie esercitata verso queste povere vittime! Esse sono chiamate a vivere dall'artificio umano solo allo scopo di vivere una breve e infelice esistenza di malattia e schiavitù, perché il loro corpo sia mutilato e violati i loro affetti. Molto meglio che un essere capace di sentimenti non sia mai esistito, piuttosto che sia vissuto soltanto per sopportare una dolorosa esistenza senza sollievo alcuno.
Vota la frase: Commenta