Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Oriana Fallaci

Scrittrice e giornalista, nato sabato 29 giugno 1929 a Firenze (Italia), morto venerdì 15 settembre 2006 a Firenze (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Ma come facevo a non amare gli uomini, questi uomini sempre maltrattati, sempre insultati, sempre crocifissi, ma come facevo a dire che è tutto inutile e a cosa serve nascere a cosa serve morire? Serve ad essere uomini anziché alberi o pesci, serve a cercare il giusto, perché il giusto esiste, se non esiste bisogna farlo esistere, e allora l'importante non è morire, è morire dalla parte giusta, e io muoio dalla parte giusta.
Vota la frase: Commenta
    "S'agapò tora che tha s'agapò pantote". "Cosa significa?" "Significa: ti amo ora e ti amerò sempre. Ripetilo."
    Lo ripeto sottovoce: "e se non fosse così?" "Sarà così."
    Tento un'ultima vana difesa: "Niente dura per sempre, Alekos. Quando tu sarai vecchio e..."
    "Io non sarò mai vecchio."
    "Sì che lo sarai. Un celebre vecchio coi baffi bianchi."
    "Io non avrò mai i baffi bianchi. Nemmeno grigi." "Li tingerai?"
    "No, morirò molto prima. E allora sì che dovrai amarmi per sempre."
    dal libro "Un uomo" di Oriana Fallaci
    Vota la frase: Commenta