Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Monica Cannatella

Scrivere e ascoltare musica., nato a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Monica Cannatella
C'era una volta la speranza, non si perdeva mai d'animo lei. Un giorno decise di affrontare un viaggio, non sapeva di cosa andava in cerca, ma sentiva che non era completa. Le mancava qualcosa, ma cosa? Pensò: capirò di certo quando la troverò! Vagò a lungo per le strade della vita, attesa da tanti, ma lei non fece più ritorno. Da quel giorno molti dissero di averla vista in un barlume, altri supposero si fosse persa. Cosi l'umanità, smise pian piano di credere a qualcosa che da sempre, aveva dato loro il coraggio di andare avanti.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Monica Cannatella
    Sono giunta alla conclusione che "amare" in tutte le forme in cui un amore possa presentarsi, è qualcosa di unico che ti fa sentire meravigliosamente vivo. Gli amori sono tutti belli. Che si parli di amore tra uomo e donna, per i figli, per gli animali, per la natura. Un amore è un amore, punto. E rimane la cosa più bella che possa capitarti nella vita: amare.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Monica Cannatella
      Vorrei tornar bambina. Sono tutti fieri di te quando sei piccola. La tua prima parola, i tuoi primi passetti, i tuoi capricci, le marachelle. È tutto bello! Nessuna predica, nessun "cosa ti passa per il cervello"? Sei libera, libera di pensare, di agire, di sbagliare. Perché a quell'età gli sbagli servono a capire e imparare cosa è giusto e cosa no. Poi cresci, e ad ogni tuo passo c'è qualcuno che ti dice, hai fatto la più grossa stronzata della tua vita. E tu ci credi. Cosi smetti di sbagliare, di imparare, di vivere, di essere felice.
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Monica Cannatella
        Si cambia per non essere più feriti, perché imparino a rispettarti, per non soffrire ancora, ancora e ancora. Si cambia perché il mondo ti costringe a farlo, perché le persone non apprezzano più la sincerità, l'onestà e il tuo modo schietto di dire le cose. Si cambia per tanti motivi, un po' per non soccombere, un po' per sopravvivere. Si cambia ed è triste ritrovarsi davanti allo specchio e vedere cosa ti hanno fatto, ma si cambia e non puoi farci nulla, ti ritrovi ad essere ciò che non volevi, qualcuno con cui nessuno vorrebbe avere a che fare, ma che hanno maledettamente meritato.
        Vota la frase: Commenta