Le prestavo i miei vestiti perché non sentisse freddo, le ho donato il mio coraggio perché non avesse paura, ho scavato dentro lei per riportarle la dignità, le ho curato le ferite con il sale perché non dimenticasse chi gliele aveva fatte, e imparasse che non tutti ci amano davvero. Le sono stata vicina quando nessuna le era accanto, sono stata una vera amica, ma non mi rendevo conto che lei non era un'amica, ma solo un serpente pronto a mordere.
Michelle Cuoreribelle
Composta giovedì 2 aprile 2015
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di