"Scusa", "mi spiace" non sono jolly da giocarsi ogniqualvolta si calpesta l'altrui vita. Le parole sono selce affilata, appuntita, avvelenata e non riesco a metterle in tasca e andar via fischiettando come se nulla mi avesse scalfito. Il più delle volte, fiero ma claudicante, riesco a sotterrarle, ma non dimenticarle.
Michelangelo Da Pisa
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di