Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Matteo Parzanese

Studente Fotografia, nato mercoledì 13 febbraio 1991 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Matteo Parzanese
Mi manchi, praticamente non ce la faccio più. Mi manchi anche se ci conoscevamo da poco tempo, mi manchi da far schifo, tanto che non riesco a fare e pensare ad altro. Non mangio più, non dormo più, scrivo e penso soltanto di te. Sei un po' come un'ossessione ormai, sono dovuto andare in cura per tentare di toglierti dalla mia testa. Ma ormai non ci sei più e forse non ci sei mai stata, ma io comunque ti aspetto. Sono un fottuto cazzo di errore che cammina, ormai mi conosco bene quando mi importa veramente, distruggo tutto sempre. Ho sbagliato alla grande con te, ti ho trattato malissimo e ti ho ferito, ci siamo feriti a vicenda. Ho cercato di salvare il salvalbile ma giustamente te ne sei sbattuta il cazzo. Non so se mi pensi ma mi diverto a immaginare che tu lo faccia, che io e te possiamo tornare indietro al giorno in cui ci siamo conosciuti e non fare gli stessi errori e vedere come sarebbe potuta andare. Fatto sta che io mi sto punendo per questo. Ma ancora ti aspetto, non si sa mai. Ti aspetto e penso che, pericolosamente testardo e masochista come sono, potrei non smettere mai di farlo.
Composta martedì 25 giugno 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Matteo Parzanese
    Loro, che con i baci e le coccole ti facevano passare ogni male,
    loro, che avevano una pazienza infinita,
    loro, che erano sempre felici di rivederti,
    loro, che avevano sempre qualcosa da insegnarti,
    loro, che avevano sempre una storia da raccontarti,
    loro, che avevano sempre il proverbio pronto per ogni situazione,
    loro, che avevano già vissuto la tua stessa esperienza e ti consigliavano sempre la cosa giusta da fare,
    loro, che ti volevano bene sempre e comunque...
    e tu che non capivi ogni loro singolo gesto e non davi molta importanza ad ogni singola parola che ti dicevano, perché pensavi che avresti avuto altri momenti in cui risentirle o altri luoghi dove potevi richiederle.
    Ma ora, quando Loro ormai non sono più presenti, tu non ti ricordi nemmeno che voce avevano, ed è allora che ti mancano.
    Ed è sempre così, si capisce sempre troppo tardi quanta importanza hanno Loro nel nostro cammino.
    Composta sabato 31 marzo 2007
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Matteo Parzanese
      Avvolte fidarsi di ciò che si ritiene giusto, naturale, come un amico, un amante o addirittura un parente, può rivelarsi la scelta che in quel momento in cui arriva un'agghiacciante delusione potremmo definire come: il più grande sbaglio della nostra vita.
      Noi né facciamo tesoro e ci ripromettiamo di non fare mai più certi errori, ma da bravi esseri imperfetti ci ricaschiamo ogni volta...
      Composta lunedì 15 maggio 2006
      Vota la frase: Commenta