Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di J.R.R. Tolkien (John Ronald Reuel Tolkien)

Scrittore, filologo, glottoteta e linguista, nato domenica 3 gennaio 1892 a Bloemfontein (Sudafrica), morto domenica 2 settembre 1973 a Bournemouth (Regno Unito)
Questo autore lo trovi anche in Indovinelli, in Poesie e in Racconti.

Scritta da: Paolo Broni
Frodo: Gollum (...) merita la morte!
Gandalf: Se la merita? Eccome! Molti tra i vivi meritano la morte, e parecchi che sono morti avrebbero meritato la vita. Sei forse tu in grado di dargliela? E allora non essere troppo generoso nel distribuire la morte nei tuoi giudizi.
Vota la frase: Commenta
    "Che avvenga ciò che deve avvenire", rispose, "L'amore degli Elfi per la loro terra e le loro opere è più profondo degli abissi del Mare, e il loro rimpianto perenne non potrà mai esser del tutto lenito. Tuttavia essi preferiscono rinunciare a tutto anziché sottomettersi a Sauron: essi lo conoscono ormai".
    Vota la frase: Commenta
      "Saruman non è dunque un traditore?", disse Gimli.
      "Se non è un traditore?", rispose Gandalf. "Lo è doppiamente. Vi sembrerà strano, ma nulla di tutto ciò che abbiamo sofferto di recente è grave come il tradimento d'Isengard. Persino quale signore e capo guerriero Saruman è diventato estremamente forte. Egli minaccia gli Uomini di Rhoan e li distoglie dall'aiutare Minas Tirith, proprio nel momento in cui si avvicina la tempesta dall'Est. Eppure un'arma traditrice è anche pericolosa per la mano che l'impugna..."
      Vota la frase: Commenta