Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Ines Sansone

COMMERCIANTE, nato a SALERNO
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: ines sansone
Spesso si ha sete di serenità, sete di armonia, sete di notizie belle. Ci si ritrova davanti un tavolo antico, su cui appoggiare i gomiti e abbozzare un bilancio di ciò che stiamo vivendo. Un rampicante che simboleggia l'arrivo di nuove speranze, una sedia che ci indica se aspettare e mettere in pratica saggezza, o alzarci di scatto e affrontare tutto di impeto. Ma come in milioni di altre situazioni nella vita abbiamo bisogno di una persona che ci sprona, ci viene dietro le spalle e ci legge nei pensieri, ci accarezza le inquietudini, sono sempre le presenze che danno svolte da soli non vediamo quella luce nuova per fare il passo avanti. Non sentiamo quella voce che ci dice di reagire.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: ines sansone
    Quando metto le mani sul viso con stupore apro gli occhi come per dire Non posso crederci! È una sensazione unica, emozionarsi di cose semplici. È così difficile farlo oramai. Si cercano cose eclatanti, adrenalina, brividi e basta. Io non ne sono alla ricerca, mi piacciono felicità semplici e pure, quelle che fanno un tonfo al cuore e voglio viverle così, per sempre.
    Composta mercoledì 26 agosto 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: ines sansone
      Il bello della poesia è che se ti trova smarrita, ti afferra e ti porta indietro. Se una mattina non vuoi parlare, ti convince e giù fiumi di parole. Se ti senti senza coraggio ti fa imbracciare nuove battaglie. A volte ti improvvisa principessa, o una farfalla leggiadra e poi che dire di quando ti senti sola e ti avvolge come una forza che ti stupisce ogni volta. Finché hai il dono della scrittura hai una certezza, ritroverai sempre un sentiero per arrivare alla parte più importante di te.
      Composta lunedì 18 maggio 2015
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: ines sansone
        Ho appoggiato di tutto su i miei libri: anelli, penne, pensieri, inquietudini.
        Ho disteso me stessa tra quelle pagine, vi ho strofinato l'anima e l'ho intinta tra i petali e gli steli dei fiori essiccati per sentirmi in quei giorni in cui li avevo raccolti.
        Sulle pagine ho dichiarato guerre e combattimenti, ma anche pace e ripensamenti, ho segretato paure, ho urlato verità.
        I libri mi hanno salvata mi hanno accolta in un mondo che per molti non esiste ma che a me ha donato la più bella identità che potessi desiderare.
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: ines sansone
          Quando erano piccoli i miei figli
          ho impresso quel viso di dopo che avevano fatto un guaio,
          mi guardavano con occhi da cerbiatti
          e mi dicevano ingannandomi innocentemente
          non lo faccio più.
          Mi mancano quegli anni
          e mi manca forse anche quando io da piccola
          lo dicevo
          perché ora che sono una donna
          vorrei tanto essere perdonata
          e vedere il sorriso sotto i baffi
          che sa che succederà ancora
          ma tenta di perdonarti.
          Noi adulti ci impegniamo sistematicamente ad appesantirci la vita.
          Vota la frase: Commenta