Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giuseppe Bruno
Quando ti penso il mio cuore incomincia a battere più veloce, quando ti penso i miei occhi si inondano di lacrime, quando ti penso mi viene la voglia di mollare tutto e scapicollarmi da te, quando ti penso mi dico "sei stato fortunato ad aver incontrato questo angelo... il mio angelo", quando ti penso tutto l'universo diventa di mille colori,... si... quando ti penso vorrei urlare al mondo intero... "io L'amo".
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Bruno
    Più ti faccio capire che ho bisogno di te e più ti allontani, ti nascondi nei cunicoli della tua insicurezza, della tua paura, ma perché?
    Ho sempre pensato di essere il tuo principe azzurro, di portarti via lontano sul mio cavallo bianco, di farti diventare la mia regina, ma tu continui a nasconderti e io forse sono stanco di continuare a cercarti. Mia regina esci allo scoperto e corrimi incontro regalami un abbraccio, regalami il tuo amore.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Bruno
      Il mio cuore sta sanguinando
      è stato trafitto infinite
      volte dalle tue parole.
      Ho sperato in un tuo ritorno,
      ma non c'è ritorno per chi
      non mi vede più.
      Ti avrei dato la mia vita
      perché senza di te non
      avrebbe senso rimanere su questo mondo.
      Sono rimasto solo con i miei ricordi
      cercando di capire il "perché" di questa decisione
      ma ormai tutto è perso, tutto è finito.
      Composta mercoledì 24 febbraio 2010
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Giuseppe Bruno
        Perché gli uomini sono sempre in guerra?
        Ci sono conflitti in ogni parte del mondo.
        Se non è una guerra tra popoli è una guerra tra clan,
        oppure è una guerra tra stato e mafia o ancora una guerra tra tifosi.
        Perché siamo così? Ci vorrebbe tanto poco per risolvere i problemi
        con le parole senza usare le armi o la violenza.
        Composta martedì 23 marzo 2010
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Giuseppe Bruno
          Mi chiedo se tutto questo abbia un senso, mi chiedo perché non sono riuscito a capire cosa volessi da me, mi chiedo perché non hai capito cosa io volessi da te, mi chiedo perché due persone innamorate come noi non siano riuscite a trovare l'intesa giusta per vivere una bella storia d'amore, mi chiedo perché sia finito tutto così, mi chiedo... mi chiedo tante cose, ma non trovo le risposte a tutte le mie domande.
          Cosa volevo io? Stare con te, amarti, rispettarti, aiutarti, darti quello che nessuno ti avrebbe mai dato ma per te sono state più importanti altre cose, altre persone. Sei stata in questi anni il mio angelo custode, hai riempito le mie giornate con le tue telefonate con le tue parole dolci, la sera mi addormentavo pensando a te e la mattina mi svegliavo con te nei miei pensieri... mi chiedo perché tutto questo non possa ritornare... certe volte penso che sia meglio morire che continuare a vivere con questo dolore che ti accompagna per il resto dei tuoi giorni.
          Vota la frase: Commenta