Scritta da: Giovanna Milluzzo
Un abbraccio, le coccole, sentirsi importanti, sentirsi unici, desiderati voluti e accettati; chiudere gli occhi e avere la consapevolezza che l'altro ti ama, che l'altro ti sta pensando, che non sa fare a meno di te. Cosa sono queste? Sono forse pretese da capricciosi o sono solo desideri di un cuore innamorato?
Giovanna Milluzzo
Composta lunedì 3 febbraio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giovanna Milluzzo
    Facebook è così ha molteplici aspetti nel bene e nel male. Il bello è che leghi con alcune persone mentre avverti che non potresti mai legare con altre. Quando ti affezioni hai diversi modi per farglielo sentire in primis con la presenza, c'è la chat, i commenti o basta anche un semplice mi piace che dice "sono qua con te". Quando non si trova il tempo nemmeno per questo ma per altro si beh, ricordo che facebook da la possibilità di rimuovere. Ha più senso e ci si resta meno male.
    Giovanna Milluzzo
    Composta mercoledì 29 gennaio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giovanna Milluzzo
      "Ormai ti conosco" che brutte parole è come se tu mi confinassi un un angusto spazio, come se mi rinchiudessi in uno squallido standard. No! Non mi conosci, non sai, nemmeno io mi conosco, perché come scrisse qualcuno... siamo uno nessuno e centomila! A seconda di cosa proviamo e di ciò che viviamo e io vivo!
      Giovanna Milluzzo
      Composta mercoledì 29 gennaio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di