Scritta da: Sereno notturno
Mi piace guardare lo specchio senza riflesso alcuno, sguazzare nelle pozzanghere asciutte e ascoltare, ascoltare, ascoltare chi tace, forse questa è l'unica verità di una mente folle, ascoltare un silenzio. Mi cibo di verità che solo una dubbia follia comprende, stride forse troppo con le verità altrui, ma questa è la differenza di chi osa rincorrere una voce dimenticata in un'eco.
Franco Pancaldi
Composta sabato 26 aprile 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Sereno notturno
    Rimangono approcci quelli consumati dentro fili di seta che scompaiono. Solo mutazioni della pelle sciolte dal proprio piacere. Fino a quando questa simulazione fino a dove ci si spinge. Senza trovare l'equilibrio di una spinta che vada oltre. Voleri increspati che s'intravedono piaceri che rimangono trasparenti. Saper essere, sapendo di volere capire una necessità che esula dai presupposti.
    Franco Pancaldi
    Composta martedì 15 aprile 2014
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di