Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Francesco Saudino

Studente, nato mercoledì 8 luglio 1992 a Caserta (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Francesco Saudino
Veniamo al mondo piangendo. Il nostro primo approccio con la realtà sono le lacrime, la prima sensazione che proviamo è il dolore. Quasi come un presagio, un avvertimento che tutta la nostra vita girerà intorno a vari dolori. Dal momento in cui tagliamo il cordone ombelicale inizia la nostra ricerca, volta a qualcuno che possa darci di nuovo quella sensazione di pace, ti tranquillità, nel grembo materno. Qualcuno che ci faccia provare quel nodo allo stomaco quando è lontano, e stavolta non parlo dell'ombelico. Qualcuno che possa essere un sollievo in mezzo al dolore. Passiamo la vita nella ricerca di qualcosa, senza renderci conto, che forse, quel qualcosa non esiste.
Composta martedì 3 dicembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Francesco Saudino
    Le scommesse si perdono, si sogni si infrangono, le persone deludono, il mondo, in breve, fa schifo. Ma se, nonostante tutto, ogni mattina ti alzi ancora con la forza e il coraggio di rimetterti in gioco, o sei un incurabile ottimista o un fottuto pazzo, e il confine tra le due cose è molto sottile.
    Composta mercoledì 19 dicembre 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Francesco Saudino
      Ragazzo, ti do un consiglio: ricorda che non conosci mai nessuno del tutto, non fidarti mai totalmente, nessuno vivrà mai per rendere felice te più di quanto non renda felice se stesso, e sempre capiterà l'occasione in cui dovrà scegliere tra la sua e la tua felicità. Chi immagini sceglierà?
      Composta lunedì 10 settembre 2012
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Francesco Saudino
        Alla felicità ci credo, anche se ho smesso di inseguirla, i sogni sono il mio rifugio dalla realtà, l'amore, beh l'amore è qualcosa a parte, perché l'amore è in contrasto con tutti gli ideali che amo... amo la libertà e l'amore ti schiavizza, ti rende schiavo dei sentimenti, ti rende succubo di qualcosa che sai non c'è, e che smetti di cercare in te stesso, per trovarlo in un'altra persona, nonostante sai già che non troverai altro che dolore. Io amo la giustizia, e l'amore è il sentimento più ingiusto di questo mondo, perché ti illude, ti inganna, ti seduce, per poi lasciarti triste e solo. Io amo l'amicizia, quella vera, quella che ti cura le ferite, ma è l'amore a procurartele... quindi io amo, amo tante cose, ma non posso amare l'amore.
        Composta martedì 9 aprile 2013
        Vota la frase: Commenta