Aforismi di Fabrizio Del Vecchio

Nato lunedì 31 marzo 1969 a ROMA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Lei: "sai, scrivo al momento, quello che mente e cuore comunicano. Sono una pettegola perché, segreti e confidenze tra loro, non dovrei raccontarli. Lui:" invece li stai raccontando ad un altro cuore. Vicino e molto simile al tuo. E non c'è miglior pettegolezzo nel farli "suonare insieme."
Fabrizio Del Vecchio
Composta martedì 18 marzo 2014
Vota la frase: Commenta
    Ti vedo piccolina, raccolta su di un petalo di orchidea. Avvolta in una vastità di colori sfumati; imponenti profumi inebrianti. Confuso, disorientato, impazzisco alla tua visione. Balzi da un petalo all'altro danzando, ondeggiando sul fiore così raro e prezioso. D'incanto come per magia, volti il viso sorridendo. L'orchidea, colta di sorpresa, apre inaspettatamente lo splendore della sua esistenza. Nulla può per la tua semplice unicità, poiché il fiore, ne apprezza il suo stesso significato; sensualità, raffinatezza ed eleganza, incantando ed ammaliando l'orchidea stessa.
    Fabrizio Del Vecchio
    Composta mercoledì 12 marzo 2014
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di