Aforismi di Fabio Privitera

Consulente informatico, nato lunedì 24 aprile 1978 a CATANIA
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Fabio Privitera
Il caos lavora nascosto sotto la pelle della vita, fino a trovarne un nervo scoperto e lì scatenare tutta la carica accumulata durante la sua latenza. D'un tratto, senza preavviso. Ciò che c'era prima appare come un sogno, quel che verrà poi è la realtà d'un sogno mai immaginato prima.
Fabio Privitera
Composta venerdì 28 settembre 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Fabio Privitera
    Durante i suoi anni non era riuscito a spiegarsi come, ma dal momento in cui aveva avuto per la prima volta coscienza da bambino, quell'età in cui le domande esplodono nella testa di ognuno, nel guardare la luna non aveva invece fatto alcuna domanda e non si era affatto stupito nell'apprendere che a tenerla sospesa non ci fosse nulla di visibile, ma qualcos'altro che i sensi umani non riuscivano a percepire e che pure la facevano muovere attorno alla terra, in una danza armonica che si ripeteva da milioni di anni. Come se sapesse già che ciò che non si può vedere non è detto che non esista. Ora cominciava a comprendere il perché di quella rivelazione.
    Fabio Privitera
    Composta mercoledì 10 giugno 2009
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di