Frasi di Emily Brontė

Scrittrice e poetessa, nato giovedģ 30 luglio 1818 a Thornton, Bradford (Regno Unito), morto martedģ 19 dicembre 1848 a Haworth, Yorkshire (Regno Unito)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Elisa M.
Cercai e trovai presto, le tre pietre tombali sul declivio vicino alla brughiera: quella di mezzo, grigia e quasi sepolta dall'erica, quella di Edgar Linton abbellita soltanto dall'erba e dal muschio che vi salivano sopra, e quella di Heathcliff ancora nuda.
Indugiai tra quelle tombe, sotto quel cielo benigno, osservai le falene volare tra l'erica e le campanule, ascoltai il vento dolce soffiare tra l'erba; e mi chiesi come si potesse immaginare un sonno inquieto per chi dormiva in quella terra serena.
Emily Brontė
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    Il mio pensiero principale nella vita č lui. Se tutto il resto perisse e lui restasse, io continuerei ad essere; e, se tutto il resto persistesse e lui venisse annientato, l'universo mi diverrebbe estraneo; non mi sembrerebbe di esserne parte. Il mio amore per lui č simile alle rocce eterne ai piedi degli alberi; fonti di poca gioia visibile, ma necessarie. Io sono lui, lui č sempre, sempre nella mia mente, non come un piacere, cosģ come io non sono sempre un piacere per me, ma come il mio stesso essere; dunque, una nostra separazione č impossibile...
    Emily Brontė
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di