Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Elena Tucci

Studentessa, nato mercoledì 25 maggio 1988 a Torre del Greco (NA) (Italia)

Scritta da: Elena Tucci
Ad un certo punto devi scegliere: o lui o te. Barattare un amore in cambio di un po' di serenità. Credevi fosse quello giusto, credevi o speravi... perché è una cosa che senti, ma preferisci rischiare, scommettere. In fondo, si pensa, nessuno è perfetto, non l'esiste l'altra esatta metà della mela, e poi, c'è sempre tempo per farlo cambiare... ed io, superdonna, ci riuscirò. Pensi... ma poi, passano i giorni, i mesi, e per le più masochiste, passano anche anni, e più il tempo si insinua lento tra le piaghe di una storia malata in partenza più è difficile perseguire la via della guarigione. È subentrato il cuore e ha fatto danno, perché col tempo, con le esperienze condivise, si sa, poi ci si affeziona, e a volte, anche, ci si innamora, ma un amore, un vero amore... guarisce, non fa ammalare... ed io, amici, mi sono ammalata. Ma questo... già lo sapevo.
Composta giovedì 17 novembre 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Elena Tucci
    Deve essere questo il mio più grande errore: nella vita accumulo, ma mai cancello... cose, persone, sono tutte lì... nella mia testa e nel mio cuore... ma come possono entrare cose e persone nuove... se non riesco a liberarmi di quelli che fanno parte del mio passato...? Nonostante la loro vastità... nel cuore e nella testa... non si può contenere tutto... si rischia di impazzire...
    Ed io sto impazzendo.
    Composta mercoledì 9 novembre 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Elena Tucci
      Pensi di essere insensibile a certe cose. Hai sofferto, vorresti evitarlo ancora. Ma è il cuore che decide... preferisce sognare... Così lo segui. Ti racconti meravigliose bugie e te ne convinci: è meglio amare e soffrire che non amare affatto. Ma poi ci sono giorni in cui le cose non vanno. La tua testa ti aveva avvertito. Ti senti stupido, lo sapevi... ed hai ugualmente ceduto. Non avresti dovuto ma a volte di fronte al cuore la forza... la sicurezza... vengono meno... perché lui, quando parla è assordante.
      Composta mercoledì 2 novembre 2011
      Vota la frase: Commenta