Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Domenico Torelli

Consulente vendite, nato a Andria (BA) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Domenico Torelli
E si apre il sipario di una nuova giornata, anche stavolta tutto da improvvisare anche perché il copione l'ho letto e so già che non lo rispetterò. Nessuna gaffe, nessun pericolo, nessuno mi tormenterà anche perché il regista della mia vita sono io e solo io saprò quando ho sbagliato e come devo giustificare ogni parola, ogni azione perché il finale non è stato ancora scritto.
Composta mercoledì 14 ottobre 2009
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Domenico Torelli
    Non è tardi.

    Non è tardi per parlare, non è tardi per ascoltare.
    Non è tardi per lottare, non è tardi per guarire.
    Non è tardi per chi è complice del tempo.
    Non è tardi per chi non ha fretta di vivere.
    Nessuno ci aspetta e qualora ci fosse qualcuno, non è tardi.
    La persona giusta ci aspetta. Non ha fretta.
    E se tarda lei ad arrivare, non è tardi, posso aspettare.
    Il tempo per me non è denaro, non ho fretta per qualcosa che i soldi non possono comprare.
    Il tempo per me non è un nemico, ho dei sogni fatti che ancora devo vivere.
    No, non è tardi. Ci vorrà del tempo, forse anche un'altra vita ma non mi arrendo perché non è tardi.
    Composta domenica 24 luglio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Domenico Torelli
      La mia voce? Un'arma sempre pronta, sempre carica. Le mie parole? Proiettili pronti a sfiorarti, ferirti e colpirti. I miei occhi? Un mirino puntato sul tuo cuore. Le tue lacrime? Gocce di sangue che scendono dal viso, che sgorgano dal tuo corpo. La verità? Una ferita profonda, mortale.
      Composta mercoledì 7 ottobre 2009
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Domenico Torelli
        Il silenzio? La cosa più rumorosa da ascoltare. Spegne quello che ci circonda e amplifica ciò che è dentro la nostra mente. Sono le mani che parlano rabbiose e sudate, avrebbero voglia di colpire invece parlano. Esprimono quello che nemmeno lo sguardo riesce a dire, gli occhi fissano il basso, sono assenti da quello scenario di infinito silenzio.
        Vota la frase: Commenta