Scritta da: Claudio Cassani
Tristezza è essere innamorati e poterle dire solo "ti voglio bene", felicità è sentire sempre un braccio che ti avvolge, malinconia è sapere del cambiamento di una persona senza volerlo accettare, ipocrisia è il "nulla" nelle sembianze di un essere umano, amore è vivere e avere freddo anche a ferragosto, rancore è un lavoro straordinario (non remunerato) per il cervello.
Claudio Cassani
Composta martedì 12 aprile 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Claudio Cassani
    Pensa che il latte versato non è mai buttato ma il peccato è solo piangerlo, pensa che il problema a volte non è che gli altri sono migliori ma forse è colpa tua che non sai vivere, pensa che se non trovi nessuno nei giorni bui forse devi cambiare lampadina, pensa che se ami con tutto te stesso forse non ti rimane nulla per altre cose, pensa che la vita è una, non l'hai chiesta e devi pagare il conto.
    Claudio Cassani
    Composta domenica 27 marzo 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Claudio Cassani
      L'Italia sarebbe un paese speciale e unico perché è il mio paese, è il centro della Terra, è la storia del mondo, è il motore dell'umanità (le principali invenzioni sono italiane), ci sono gli spaghetti e la pizza, ma diventa un paese ridicolo se penso che, da Romolo siamo arrivati a Berlusconi, uno che dovrebbe essere in carcere e invece fa filmati pubblicitari per il suo paese.
      Claudio Cassani
      Composta venerdì 25 marzo 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Claudio Cassani
        Berlusconi dichiara apertamente la sua amicizia al dittatore Gheddafi, Berlusconi chiede perdono per il passato italiano in Libia (anni 30 con Mussolini) baciandogli la mano, Berlusconi non vuole disturbare il massacro del suo amico, Berlusconi attacca con aerei che non sparano il suo amico, Berlusconi si dispiace per il suo amico... ma quant'è demente Berlusconi?
        Claudio Cassani
        Composta sabato 26 marzo 2011
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di